Nel Palmieri il Corticella sfiora l'impresa

E' finita ai quarti di finale, non senza un certo rammarico, l'avventura della squadra dell'Us Corticella nel trofeo Palmieri, composta come si sa da ragazzi allenati dalla nostra Max Tennis Time. A interrompere il volo dei nostri ragazzi l'agguerrita compagine dello Sporting Carpi: 2 a 1. E dire che la sfida si era aperta nel migliore dei modi, visto che il nostro Edoardo Picchini aveva superato la resistenza del forte Andrea Gualdi (classificato 3.1) dopo aver vinto 7/5 il primo, perso 6/4 il secondo, e conquistato il successo per 11 a 9 nel super tiebreak. Un punteggio che dice nel modo più eloquente possibile di che battaglia si sia trattato.
E' quindi toccato ad Andrea Melchionda (3.3 allenato dalla MTT) scendere in campo contro il pari classifica Alessandro Bonini. E anche in questo caso l'equilibrio è stato incredibile, il match si è giocato sul filo del rasoio. 4/6 7/5 10-6 al super tiebreak il punteggio stavolta in favore degli avversari. Per Melchionda il forte rammarico di essersi trovato sul 5 a 3 nel secondo set. Sull'1 a 1, decisiva la sfida in doppio. Ma la coppia composta dai fratelli Lorenzoni (Fabio ed Edoardo, quest'ultimo guidato dalla MTT) ha ceduto nettamente ai carpigiani Paolo Cavazzoni e Walter Marani per 6/1 6/3.
Questo sito usa cookie di terze parti. Leggi la nostra Informativa cookies oppure chiudi questo avviso