La Max Tennis Time é in grande fermento.

6 aprile 2016
Gli atleti sono impegnati su più fronti, tra tornei individuali Open, internazionali, a squadre, maschili e femminili. Chi più ne ha più ne metta. Iniziamo la cronistoria con quello accaduto nella giornata di ieri.
Luca Pancaldi, impegnato nel torneo "Futures" a San Carlo Canavese, al primo turno ha superato Samuele Ramazzotti, giovane promessa del tennis italiano con il punteggio di 36 75 62, dopo una lotta punto su punto ed un recupero importante da parte del nostro allievo che dimostra di aver ritrovato il giusto ritmo partita dopo lo stop a causa di problemi al ginocchio. Fabio Mercuri ha superato il turno nel Torneo Bnl di Milano ( torneo per accedere alle pre-quali degli Internazionali di Roma), sconfiggendo il coriaceo avversario Melchiorre con il punteggio di 67 75 64. Peccato per Camilla Fornari e Luca Bigagli impegnati nei tornei Bnl rispettivamente alla Meridiana di Modena e al Siro a Bologna, sconfitti nelle partite che li hanno visto opposti ad avversari/e con classifica superiore alla loro,ma questo deve importare poco, se si vuole migliorare, vero ragazzi???
Nella giornata di domenica si sono disputate le competizioni a squadre: Filippo Leonardi ha battuto il giocatore Nicholas Compagnucci con il punteggio di 62 61, mentre Luca Pancaldi ha superato Motti 67 63 62. Fabio ha dovuto abbandonare il campo sul punteggio di 10 per lui al terzo, nell'incontro opposto a Portaluri, per un collassino. Fortunatamente gli accertamenti effettuati nella giornata di lunedì non hanno evidenziato problemi. Pierluigi Neri ha vinto,sempre nell'incontro a squadre, la sua partita con il punteggio di 61 75.
Nel torneo Bnl alla Meridiana Giulia Guizzardi ha superato il turno facendo un "positivo" e anche Camilla Fornari ha vinto la partita facilmente, mentre Filippo Fortuzzi e Luca Bigagli hanno vinto i loro incontri nel Bnl al Siro. Filippo ha poi perso lunedì contro un giocatore con classifica superiore alla sua, ma diciamo che era una partita alla sua portata, se solo credesse un pochino di più nelle sue potenzialitá e perdesse meno tempo ad arrabbiarsi e a focalizzare l'attenzione su ciò che non c'entra.
Una citazione per i ragazzini delle squadre della Max Tennis Time ( Under 12 e 14) che, nonostante abbiano riportato sconfitte ( Luca Maranesi e Martin Musolesi hanno vinto il loro incontro) (2 squadre hanno perso solamente al doppio) hanno disputato le loro partite rompendo il ghiaccio, e mettendo sul piatto della bilancia timori, ansie, ma con la voglia di migliorare e con l'obiettivo di gestire sempre meglio le difficoltá di affrontare partite di torneo.
Non ci fermiamo, ma andiamo avanti spediti!!!!! dai ragazzi.
Questo sito usa cookie di terze parti. Leggi la nostra Informativa cookies oppure chiudi questo avviso